Darkiss alla Giornata Mondiale del Software Libero

Si è parlato anche di avventure testuali e programmi multi piattaforma sabato 15 settembre alla Giornata Mondiale del Software Libero che si è svolta a Quiliano, in provincia di Savona. Grazie alla gentilezza degli amici della associazione Govonis.org che hanno organizzato la manifestazione (una delle tre che si sono tenute in Italia), ho potuto intervenire con un talk sul mondo dell’Interactive Fiction che, grazie alla contiguità con gli ambienti e soprattutto la filosofia del Software Libero, sta conoscendo in questi ultimi anni una nuova primavera.

Le avventure testuali sono infatti prodotti liberi, che – tramite la macchina virtuale su cui girano, la Z-Machine di Inform – possono essere scaricati e installati gratuitamente su ogni tipo di dispositivo fisso e mobile, compresi gli smartphone e i tablet che pare stiano lentamente sorpassando i vecchi pc desktop come diffusione.

Approfittando dell’aspetto “giocoso” del tema, ho iniziato il mio intervento presentando un testimonial eccezionale dell’interactive fiction: lo stralunato fisico teorico Sheldon Cooper della sit-com The Big Bang Theory che nell’episodio 4×16 si cimenta con un vecchio gioco testuale degli anni 80. Poi, ho mostrato un video dedicato al gameplay di Darkiss invitando il pubblico a provare a giocare…

Intanto, con il passaggio di IF Italia sotto l’egida di OldGamesItalia, la pagina di Darkiss! Il bacio del vampiro si è trasferita qui.