Zigamus consigliato da Textadventures.co.uk

Il blue monday, considerato il giorno più triste dell’anno, ha portato gioia agli zombi del Vigamus. Da ieri l’edizione inglese di Zigamus è uno degli Editor’s Picks del sito Textadventures.co.uk, uno dei più importanti punti di riferimento per chi gioca (e scrive) Interfactive Fiction. E il gioco umoristico nato per promuovere il Video Game Museum of Rome è in ottima compagnia: gli altri due giochi consigliati questa settimana dalla redazione del portale sono Detectiveland di Robin Johnson, vincitore dell’IF Comp 2016, e Ariadne in Aeaea di Victor Ojuel, giunto dodicesimo, mentre – come immagino ricorderete – l’avventura di Zigamus all’ultimo campionato del mondo di narrativa interattiva è terminata tragicamente con un trentunesimo posto su 58 giochi in gara. Quasi una disfatta (anche se non si trattava certo di un gioco in linea con lo stile dell’IF Comp), che però è stata riscattata da alcune ottime recensioni e ora anche da questa lusinghiera segnalazione, immortalata con un bell’annuncio su Twitter.

Zigamus in inglese può essere giocato online – nella traduzione di Francesca Noto – proprio sul portale di Textadventures.co.uk mentre la versione originale in italiano può essere scaricata dall’host di FreewareFiles.com.

Uno dei motivi per cui Textadventures.co.uk è così importante nel mondo nell’Interactive Fiction è che, oltre a permettere di giocare online (ed eventualmente scaricare) migliaia di avventure di ieri e di oggi, ospita il sito di Quest, tool che permette di scrivere storie interattive (anche) a linea di comando con un limitato sforzo di programmazione.

Disponibile sia come applicazione app che in download per Windows, Quest può essere un buon modo per cimentarsi nella scrittura di Interactive Fiction, ma il migliore a mio avviso rimane Inform 6. Certo, la programmazione a oggetti e procedurale è un argomento complesso, ma vale la pena di dedicarle un po’ di tempo e impegno perché i risultati che si possono raggiungere sono grandiosi. A questo proposito, preparatevi – presto – a una sorpresa…