Darkiss 2 e Zigamus alla IF Comp 2016

Darkiss 2 Journey to HellÈ iniziata pochi minuti l’IF Comp, ovvero l’Interactive Fiction Competition, il torneo di videogiochi testuali che per molti è una sorta di campionato del mondo della narrativa interattiva. Graham Nelson, Emily Short, Lucian P. Smith, Paul O’Brian, Jon Ingold, Lynnea Glasser, Jason Devlin e Marco Innocenti, unico italiano a riuscire nell’impresa, sono alcuni degli autori che hanno vinto la gara a colpi di parser e – da qualche anno – di link, combattuta nel nome dell’avventura testuale.

L’anno scorso, l’edizione inglese di Darkiss 1 ottenne alla IF Comp 2015 un onorevole dodicesimo posto, su oltre cinquanta giochi in gara, nell’edizione che fece segnare il record storico di partecipanti. Record che è stato battuto quest’anno, con 58 giochi iscritti, due dei quali sono miei: Darkiss 2 (Journey to Hell) e Zigamus (Zombies at Vigamus). Del primo ho curato personalmente la traduzione in inglese con l’aiuto di vari amici, madrelingua e non, tra cui l’amico a stelle e strisce Ian Harris, che si è speso veramente tanto per correggere e riscrivere fino all’ultimo e anche dopo i testi del gioco.

zigamus-zombies-at-vigamusZigamus, che – lo ricordo – è l’avventura ufficiale del Vigamus, il Museo del Videogioco di Roma, è stato invece tradotto dalla professionista Francesca Noto. Tutti i collaboratori sono comunque citati nei crediti – anz, credits! – dei giochi.

L’invito come sempre è a guardare i giochi sul sito della IF Comp, giocarli online o scaricarli, e naturalmente votare! L’anno scorso a vincere fu l’ottimo Brain Guzzlers from Beyond! di Steph Cherrywell, una spassosa parodia dei catastrofici film di fantascienza americana degli anni 50 in cui gli alieni invadono la Terra e tentano di conquistarla.

Finora, in vent’anni di storia del premio, hanno sempre vinto giochi con interfaccia a linea di comando come le classiche avventure testuali. Stavolta i giochi “punta e clicca” sono molti di più e l’imbattibilità del parser potrebbe vacillare. Ma da utente GNU/Linux so bene che la linea di comando è sempre l’ultima a morire.

Grazie in anticipo a tutti quelli che giocheranno e voteranno Darkiss 2 e Zigamus: vampiri e zombi contano su di voi!

Darkiss 2 sul blog di Club GHoST

Grazie all’amico Massimo Ferrara, storico promotore di vari (e acclamati) progetti di narrativa underground (tra cui la mitica antologia Altrove), da ieri Darkiss 2 è anche sul blog del Club GHoST, dove nel novembre del 2012 era già apparso Darkiss 1.

Siete pronti per un viaggio all’inferno? è il simpatico titolo dell’articolo che segnala il ritorno in azione del malefico vampiro Martin Voigt insieme alle peculiarità del gioco, tra cui le famigerate trasformazioni del mostro succhia sangue in pipistrello, lupo e nebbia, indispensabili per giungere sani e salvi alla fine della storia.

Grande appassionato di videogiochi indie e di avventure testuali, Massimo Ferrara oltre ad aver dato alle stampe i libri di molti scrittori horror italiani ha anche realizzato nel 2003 il cd Cyber Ghost, una raccolta di contenuti multi mediali in cui spiccava una directory interamente dedicata alle opere più popolari del panorama italiano dell’interactive fiction, tra cui l’ammiraglia di “casa Vallarino” Enigma.

Darkiss 2 recensito da Gianluca Rini su Games4all

Pochi giorni dopo che Darkiss 1 ha tagliato il fatidico traguardo dei 20.000 download, Darkiss 2 è apparso in home page su Game4all, popolare portale di videogiochi del network Nanopress. L’esperto Gianluca Rini, che a settembre si era già occupato di Ayon, ha dedicato all’atteso secondo capitolo della terrificante interactive fiction del vampiro Martin Voigt una lusinghiera recensione, parlando di una “avventura piena di sorprese”, con una “azione di gioco sempre vivace e obbediente a un certo ritmo narrativo”.

La segnalazione di Games4all porterà sicuramente nuovi utenti a interessarsi (e spero appassionarsi) al genere delle avventure testuali. Intanto ogni settimana nuovi nomi fanno capolino nella pagina dello Yoshiwara Club, e ovviamente anche in quella della Cripta, dimostrando come questi particolari videogame “a linea di comando” non siano così difficili come qualcuno pensa. E poi, chi rimane bloccato o non sa come aprire o installare i file del gioco può ottenere un aiuto quasi istantaneo sia sulla pagina che sul gruppo Facebook del gioco. Buon viaggio quindi nel fantastico mondo dell’avventura… testuale!

Darkiss 2 è on line

Finalmente Darkiss 2 è on line! Il primo weekend di “vita” del gioco ha subito portato centinaia di download, commenti e condivisioni della notizia della pubblicazione sui principali social network, oltre all’inserimento delle due avventure testuali dedicate al vampiro Martin Voigt sullo Zodiac Store, il portale gestito dallo staff di Adventure’s Planet che si occupa di selezionare e promuovere i più interessanti prodotti del panorama indie, con un occhio di riguardo per le opere in stile vintage, come appunto Darkiss 1 e Darkiss 2. Oltre all’Adventure’s Planet, hanno già parlato di Darkiss 2 anche OldGamesItalia, Scheletri.com e il sito di informazione locale Sanremo News.

Altri articoli dovrebbero uscire nei prossimi giorni, intanto si è già conclusa la gara di velocità che come da tradizione metteva in palio cinque dvd per chi fosse riuscito a risolvere prima il gioco, chiedendo al massimo un aiuto. Bryan Pierobon, Rosario Micalizzi, Luca Grauso, Chiara Presentini, Bartolo Guggino sono i nomi dei vincitori, a cui vanno anche i posti d’onore dello Yoshiwara Club.

A circa 48 ore dal suo rilascio, Darkiss 2 sta marciando a passo spedito verso i primi 200 download e, anche se il Natale dovrebbe essere una festa tutt’altro che horror, spero che vi permetterà di rendere più divertenti le vostre vacanze. Grazie a tutti coloro che si cimenteranno in questa nuova impresa e buone feste!

HorrorMagazine parla di Darkiss 2

Darkiss 2 non è ancora uscito e già la sua pagina di presentazione ha quasi raggiunto i 100 like! E oggi, a cinque giorni dal rilascio, anche HorrorMagazine ha dedicato un bell’articolo all’atteso seguito della avventura testuale più terrificante del web, che sarà on line dalla mattina di sabato 21 dicembre.

Oltre a parlare diffusamente dello scenario e della trama del gioco, il responsabile del sito Gianfranco Staltari, già autore della graphic novel Neromantico e curatore dell’antologia Horror Lovers, ha anche segnalato l’allestimento di un incontro dedicato al successo della saga di Darkiss ai prossimi Videogame Design Days che si terranno all’università di Genova dal 24 al 26 gennaio. L’evento, organizzato dal professor Piermarco Rosa della facoltà di ingegneria elettronica, ospiterà un mio intervento, che bisserà tra l’altro quello andato in scena alla passata edizione della manifestazione, e nel quale illustrerò le differenze di approccio creativo intercorse tra i due episodi dell’avventura.

Intanto vi aspetto sabato alle 10 sull’hosting di Programmi Gratis per scaricare Darkiss 2!