Darkiss 1: come inizia la storia…

Apri gli occhi e ti senti di nuovo vivo, dopo essere
stato… morto?

Chi sei? Difficile dirlo, adesso.

È buio, ma puoi vedere.

Ti trovi in un luogo sinistro, dovresti avere paura. O no?

Sei terribilmente assetato, ma non di acqua.

Cripta (dentro la bara)
Sepolta nelle viscere della montagna, questa
camera scavata nella roccia ospita da tempo
immemorabile le tue spoglie immortali, a dispetto di chi ha trascorso le sue miserabili
giornate a darti la caccia al castello. La bara troneggia al centro della stanza, su un
piedistallo di pietra. Sul soffitto si staglia un’immagine del sole rosso di Valmar. A est, un angusto cunicolo conduce alle altre stanze del tuo rifugio.

Sei disteso nella bara, debolissimo. A stento riesci a tenere gli occhi aperti, mentre la tua carne necrotizzata finisce di ricomporsi. Provi ancora una fitta di dolore, quando ripensi al paletto che qualcuno ti ha ficcato nel cuore. Dovresti essere morto, invece sei vivo. Qualcosa è successo.

>_

Clicca qui per scaricare il gioco.